Scarica

Tutti i numeri della rivista dedicata al rapporto tra lavoro, territorio e cultura sono scaricabili.

Law legalità e diritti al lavoro - Rapporto n°2 - Non è finito niente. Niente!

Rapporto su lavoro e lotta alla criminalità organizzata in Emilia-Romagna

Caratteristiche

Autori AA. VV.
Introduzione di Stefania Pellegrini
Pubblicato nel 2024
Formato 14/21
Pagine 154
ISBN 9788897992554
Uscita maggio 2024
Distribuzione Messaggerie

Caratteristiche

Tipo Libro
Temi Lavoro , Sindacato , Politica , Cultura , Economia , Storia
Anno 2024
Box Home Page Novità
Codice
FA16
Prezzo
€ 15,00

Il monito del collaboratore di giustizia Antonio Valerio – “Non illudetevi. Non è finito niente!” - resta profetico, a due anni dalla conclusione del processo Aemilia. Grimilde, Perseverance, Consequence ed altri procedimenti giudiziari confermano per l’Emilia-Romagna sia la presenza di una criminalità radicata, capace di creare una capillare rete di complicità, sia l’enormità delle risorse sottratte all’economia legale attraverso false fatturazioni, società cartiere, subappalti illeciti, sfruttamento brutale del lavoro. Il secondo Rapporto di LAW approfondisce le storie del dopo-Aemilia dando voce ai protagonisti della lotta per la legalità e per i diritti. Partendo dall’alluvione in Romagna del 2023 per mettere in guardia sui rischi di una non corretta gestione degli aiuti. Poi le narrazioni delle nuove frontiere del malaffare: la crescita del gioco d’azzardo, il traffico di petroli, l’aumento delle operazioni finanziarie sospette, il riciclaggio di matrice cinese, il traffico internazionale di droga.  Conoscere queste dinamiche, lottare contro la disattenzione e la sottovalutazione, agire con responsabilità e consapevolezza: il secondo Rapporto di LAW rinnova tale impegno.

Autori

Mirto Bassoli, Componente della Segreteria della Camera del Lavoro Metropolitana di Bologna, Comitato Scientifico di LAW; Paolo Bonacini, giornalista, direzione scientifica di LAW; Massimo Bussandri, Segretario generale Cgil Emilia-Romagna – Presidente di LAW; Rossella Canadè, Giornalista della Gazzetta di Mantova; si occupa in particolare di infiltrazioni mafiose nei territori del nord ed è autrice del libro: Fuoco criminale. La ‘ndrangheta nelle terre del Po: l’inchiesta, edito da Imprimatur (2017). È componente del Comitato Scientifico di LAW; Claudio Canepari, Autore e regista televisivo, ha diretto diversi docufilm e serie televisive per le reti Rai e Mediaset. Tra gli altri: “Scacco al Re” sulla cattura di Bernardo Provenzano e “I mille giorni di Mafia Capitale” sulle indagini che hanno portato all’arresto di Massimo Carminati. Assieme al collaboratore storico Giuseppe Ghinami è regista del docufilm “Aemilia 220”, prodotto da Fidelio srl per Rai Fiction, la cui messa in onda su Rai3 è prevista entro la primavera 2024; Claudia Cardella, Funzionaria FLAI (Federazione lavoratori dell’agroindustria), CGIL Forlì/Cesena; Ana Laura Cisneros, Funzionaria FILCAMS (Federazione lavoratori commercio, alberghi, mense, servizi), CGIL Forlì/Cesena; Federconsumatori Emilia Romagna, associazione che si occupa dei diritti dei consumatori, fondata e formalmente costituita nel 1990. È iscritta al Comitato Regionale dei Consumatori e Utenti e dal 2021 al Registro della Regione Emilia-Romagna delle Associazioni di Promozione Sociale; Umberto Franciosi, Cgil Emilia-Romagna, dipartimento Legalità e Sicurezza, componente della Direzione Scientifica di LAW; Giuseppe Ghinami, Autore e regista televisivo, ha lavorato a diversi programmi e serie televisive per le reti Rai e Mediaset. Tra gli altri “Mi manda Rai 3” e le popolari serie: “Turisti per caso” e “Velisti per caso”, con Patrizio Roversi e Syusy Blady. Ha firmato con Claudio Canepari la regia di “Aemilia 220” e in precedenza quella de “I mille giorni di mafia capitale”; Federico Lacche, Giornalista e autore radiofonico, dirige Libera Radio-Voci contro le mafie, testata giornalistica nata nel 2007. È la prima web radio italiana d’informazione sulla legalità e contro le mafie. Ha curato la sceneggiatura del documentario “Benvenuta al nord. La perdita dell’innocenza” (2023) diretto da Paolo Muran e Anna Sandrini, liberamente ispirato al libro La zona grigia di Stefania Pellegrini. È componente del Comitato Scientifico di LAW; Ivano Maccani, Generale di Divisione. Comandante della Guardia di Finanza dell’Emilia-Romagna dal 6 ottobre 2021; Gaetano Paci, Procuratore della Repubblica di Reggio Emilia; Stefania Pellegrini, Professore ordinario di Sociologia del diritto, Università di Bologna, Direzione e coordinamento di LAW; Iolanda Rolli, Prefetto di Reggio Emilia dal 27 luglio 2020 al 31 marzo 2023; Franco Zavatti, già coordinatore Legalità e Sicurezza per la Cgil Emilia-Romagna, premio Pio La Torre per la legalità (2019), Comitato Scientifico di LAW.

Fotogallery

zoom

 » Law legalità e diritti al lavoro - Rapporto n°2 - Non è finito niente. Niente!



« Continua lo Shopping
Vai al carrello »

L'articolo è nel carrello