Scarica

Tutti i numeri della rivista dedicata al rapporto tra lavoro, territorio e cultura sono scaricabili.

Pensare la longevitÓ dopo la pandemia

Un confronto a pi¨ voci su una delle maggiori sfide del nostro tempo, con la postfazione della scrittrice Lidia Ravera.

Caratteristiche

A cura di Auser Emilia-Romagna
Postfazione di Lidia Ravera
Pubblicato nel 2022
Formato 14/21
Pagine 213
Uscita 14 luglio 2022
Distribuzione Messaggerie

Caratteristiche

Tipo Libro
Temi Lavoro , Sindacato , Politica , Cultura , Economia
Anno 2022
Codice
FA12
Prezzo
€ 10,00

La longevità tra potenzialità e implicazioni è al centro di questo volume promosso da Auser e Spi-Cgil dell’Emilia-Romagna. Il lungo periodo di pandemia ha indotto a ripensare temi che erano già stati indagati nel precedente 2032: idee per la longevità, altri invece derivano dalle riflessioni dettate da una condizione inedita. L’andamento demografico, la riorganizzazione e nuove proposte di servizi per prolungare l’invecchiamento attivo, con l’integrazione sociale e sanitaria che tenga al centro la persona in tutte le fasi della vita, sono affrontati dagli esperti in un’ottica di solidarietà tra le generazioni. La conquista di diritti civili e sociali degli ultimi 50 anni ha prodotto cambiamenti profondi nella composizione delle famiglie e nuove modalità di relazioni suggeriscono anche nuove soluzioni abitative. La digitalizzazione è una possibilità, ma va accompagnata, resa accessibile perché non sia motivo di marginalizzazione di chi è più avanti negli anni o non ha disponibilità economiche sufficienti. I contributi delle nostre esperte ed esperti costituiscono una sorta di guida per attraversare le diverse età della vita, “Paesi stranieri”, suggerisce Lidia Ravera nella sua postfazione. Paesi contigui, talvolta rappresentati in conflitto. I contenuti del libro si soffermano sulla longevità, con la consapevolezza di aver già attraversato gioie e dolori, ma di aver voglia di condividere i giorni, parlandone - ancora nelle parole di Lidia Ravera - “tra giovani e vecchi, fra adulti e bambini, fra donne e uomini per avere meno paura di vivere. TUTTI”.

Autori

Raffaele Atti Segretario Generale Spi Cgil Emilia-Romagna, Magda Babini Presidente Auser Emilia-Romagna APSFiorenza Ballandi Volontaria per favorire le adozioni dal gattile, Gianluigi BoviniStatistico, già Capo Area Programmazione, Controlli e Statistica del Comune di Bologna, Claudia Ceccacci Sociologa, Franco ChiariniStatistico, già Dirigente dell’Ufficio di Statistica del Comune di Bologna,  Gabriella CioniSociologa, Counselor e Formatrice relazionale, Flavia FranzoniComitato scientifico di Iress, Istituto regionale per i servizi sociali e sanitari, la formazione e la ricerca applicata, Tiziana Gentili Associazione Medicina Europea di Genere, MEG, Sara Gerotto Antropologa, Silvia GianniniAssociazione ParliamoneOra, Università di Bologna, Stefania Irti, Ingegnere, Luciano MontiDocente di Politiche dell’Unione Europea, Luiss, Roma, Lidia Ravera Scrittrice, Valeria Ribani Associazione Medicina Europea di Genere, MEG,Franca Ricci Terapista, Alessandro RosinaDocente di Demografia, Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano, Elly Schlein Vicepresidente e Assessore al contrasto alle diseguaglianze e transizione ecologica della Regione Emilia-Romagna, Patrizia SelleriAssociazione ParliamoneOra, Università di Bologna, Patrizia Stefani Associazione Medicina Europea di Genere, MEG, Angiolo Tavanti Presidenza FITel Emilia-Romagna, Raffaele Tombagià Direttore del Settore Servizi Sociali e Sanitari del Comune di Bologna, Danila Valenti Direttrice UOC Rete delle Cure Palliative Azienda USL di Bologna.

Fotogallery

zoom

 » Pensare la longevitÓ dopo la pandemia



« Continua lo Shopping
Vai al carrello »

L'articolo Ŕ nel carrello