Scarica

Tutti i numeri della rivista dedicata al rapporto tra lavoro, territorio e cultura sono scaricabili.

Jadranka Bentini

Docente a contratto presso l'UniversitÓ di Bologna, per l'insegnamento di Lettura e conoscenza dell'opera d'arte
  • Laureata in lettere moderne presso l'Università degli studi di Bologna, è stata iscritta nel ruolo degli storici dell'arte del Ministero per i Beni e le Attività culturali dal 1976. Dopo sei anni continuativi di insegnamento di storia dell'arte nei licei classici (Liceo L. Ariosto di Ferrara, Liceo M. Minghetti di Bologna, con cattedra di ruolo dal 1974), ha ricoperto il ruolo di Ispettore presso la Soprintendenza per il Patrimonio storico artistico e demoetnoantropologico per le province di Bologna, Ferrara, Forlì, Ravenna e Rimini, competente sui territori delle province di Ravenna e Ferrara, e relativi capoluoghi, nonché dell'intera Diocesi di Imola;
  • Dal 1979 Direttore della Pinacoteca nazionale di Palazzo Diamanti Ferrara;
  • Dal 3 ottobre 1985 nominata Soprintendente reggente della Soprintendenza per il Patrimonio storico artistico e demoantropologico per le province di Modena e Reggio Emilia conservando contemporaneamente l'incarico di Direttrice della Pinacoteca nazionale di Ferrara, quest'ultimo mantenuto fino al 1992;
  • Per tre mandati consecutivi è stata membro del Consiglio di Amministrazione dell'Istituto per i beni culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna ( 1988-1994);
  • Dal 1° gennaio 1989 primo dirigente del Ministero per i Beni e le Attività culturali e dal 2 settembre 1991 Soprintendente per il Patrimonio storico, artistico, demoetnoantropologico di Modena e Reggio Emilia;
  • Dal 24 febbraio 1999 Soprintendente per il Patrimonio storico, artistico e demoetnoantropologico per le province di Bologna, Ferrara, Forlì, Ravenna e Rimini, e Direttore della Pinacoteca nazionale di Bologna;
  • Presidente del Comitato scientifico del Museo internazionale delle ceramiche in Faenza;
  • Dal 1° novembre 2004 ha cessato il servizio presso il Ministero per i Beni e le Attività culturali;
  • Direttore del Museo internazionale delle ceramiche in Faenza, dal 1° novembre 2005;
  • Professore a contratto presso l'Università degli studi di Bologna, facoltà di Economia “Corso specialistico G.I.O.C.A.”, per l'insegnamento di Lettura e conoscenza dell'opera d'arte, dal 2005;
  • E' autrice di saggi, pubblicazioni e cataloghi a carattere scientifico (museale, conservatore, storico artistico, didattico, ecc.). Ha curato numerose mostre in Italia e all'estero.

« Continua lo Shopping
Vai al carrello »

L'articolo Ŕ nel carrello